Home / Blog / A che età introdurre il letto montessoriano e perché

A che età introdurre il letto montessoriano e perché

04 / 02 / 2024

Paola di Ettomio

A quanti è successo di non riuscire a mettere il proprio bimbo a dormire nella culla, ritrovandosi ogni notte in 3 nel lettone? È una situazione molto più comune di quanto si pensi e non ci si deve sentire in colpa. Il fatto è che molti bambini vivono la culla come una separazione e una costrizione troppo forte, cosa che non promuove l’autonomia. In alternativa, il letto montessoriano permette una grande libertà di movimento, essendo basso e quindi facilmente accessibile anche per i più piccoli. I bambini si sentono così incoraggiati a salire e scendere da soli e a esplorare lo spazio che li circonda, senza essere oppressi dalle sponde troppo alte della culla che inibiscono i movimenti e la connessione con l’esterno. Questo permette loro di diventare padroni dei propri spazi e di sviluppare una maggiore indipendenza e sicurezza di sé. 


È così che quello che molti considerano semplicemente un mobile, e che spesso viene scelto solo perché carino - o magari perché economico - può invece, con le giuste caratteristiche, regalare ai nostri figli un importante senso di autonomia e fiducia in se stessi. Senza dimenticare che permette di realizzare un'atmosfera rilassante e confortevole per i piccoli, che potranno così dormire in un ambiente che percepiscono sicuro e familiare. 


Scegliendo il letto “giusto” sarà anche più facile creare delle ottime e sane abitudini per la routine della nanna, permettendo ai bimbi di addormentarsi più serenamente e a riposare meglio. 😴

A che età va introdotto il letto montessoriano?


In realtà non esiste un'età precisa per scegliere il letto montessoriano anche se è sicuramente il letto che dona i massimi benefici ai bambini nel momento in cui questi sono in grado di salire e scendere dal letto da soli. Questo perché è un letto che, ispirandosi alla filosofia di Maria Montessori, favorisce la curiosità e l'esplorazione


Cosa hanno in comune il metodo montessoriano e il letto di Ettomio?


I nostri letti e arredi sono ispirati alla filosofia montessoriana poiché permettono ai bambini, anche più piccoli, di salire-scendere ed essere più autonomi, sviluppando sia fisicamente che emotivamente la loro personalità. I nostri letti sono in linea con l'intuizione di Maria Montessori che suggerisce ‘arredi a portata di bambino’. Ma non è solo questo. Un bambino deve sentirsi anche “sicuro” nel suo lettino! Ed è per questo che abbiamo progettato le staccionate e le sponde per poter garantire sia libertà che contenimento dei movimenti durante il sonno.


Crediamo inoltre che i letti a terra consentono di livellare il rapporto adulto-bambino che, in questo modo possono porsi senza gerarchie  


 Il bambino avendo libero accesso al lettino, potrà muoversi a suo piacimento, potrà sperimentare ogni movimento, potrà scegliere di scendere dal letto ed esplorare la propria cameretta: si sentirà bene perchè capirà di aver guadagnato la fiducia di mamma e papà. Ma torniamo a quando scegliere un letto montessoriano, qual è la risposta giusta?


Ci siamo confrontati con moltissimi genitori e abbiamo capito che il momento migliore per la scelta del letto “a terra” è appena dopo la culla (next to me o altro), quindi dai 4 mesi circa. Questo succede più che altro per un motivo “tecnico”: nei primi mesi i risvegli notturni sono più frequenti (per le poppate) e quindi anche per i genitori è più comodo avere il bebè “a portata” di mano :) 

Quando i risvegli si fanno meno intensi (e vi auguriamo lo sia prestissimo!!) ecco che diventa più facile anche avere il bambino poco distante e metterlo nel “suo” letto, che sia nella stessa stanza dei genitori o già nella sua cameretta. 


Se stai cercando la soluzione che ti permetta di avere un letto unico senza passare dalla culla, sappi che il letto montessoriano può essere usato anche subito. La cosa importante è che i genitori siano d’accordo! :)


Dormire, giocare e imparare cose nuove stando “a terra” aiuterà i bambini a sviluppare indipendenza, creatività e immaginazione. Ci sono bimbi che la mattina si svegliano e, senza neppure richiamare l’attenzione dei genitori, si alzano e si mettono a sfogliare un libro o a giocare con il proprio pupazzo preferito. 

Ma ti immagini che incredibile la sorpresa per gli increduli mamma o papà! Ecco qual è il meraviglioso vantaggio di un mobile montessoriano: il bambino impara a conoscere bene lo spazio intorno a sé, sa cosa è in grado di fare da solo, si sente sicuro, e gli si dà la possibilità di fare delle scelte, regalando la possibilità di evitare qualche inevitabile ribellione … o quasi. 😉


Come scegliere il letto montessoriano giusto per te


Quando si sceglie un letto, è importante considerare diverse caratteristiche, quali solidità, sicurezza, materiali impiegati, durata nel tempo, sostenibilità. Noi di ‘ettomio, essendo genitori, siamo attenti ad ogni dettaglio, dall’ideazione alla realizzazione di ognuno dei nostri mobili e componenti, in modo da accompagnare i bambini in ogni fase della crescita, dalla nascita fino a quando diventano giovani adulti. Come? 


  • ✅ I nostri letti montessoriani sono evolutivi e trasformabili, in modo da adattarsi alle diverse esigenze dei bambini e ragazzi, man mano che crescono. Ogni letto è progettato per potersi alzare aggiungendo una struttura con piedini o inserendo una cassettiera sottostante (un cassettone estraibile che può essere usato anche come secondo letto a scomparsa!) 
  • ✅ Alcune dimensioni (quelle che definiamo misura S, M e L) possono persino diventare un letto “matrimoniale ” semplicemente sostituendo la base con quella grande (kit trasformazione da Ettino a Ettone) fino a trasformarsi in un letto da teenager rimuovendo le staccionate, o la struttura casetta che verrà sostituita con una pediera e testiera. Tutto possibile mantenendo lo stesso letto!
  • ✅ Offrono il massimo della robustezza e durabilità nel tempo perché sono realizzati dai nostri artigiani di fiducia con materiali solidi e resistenti e utilizziamo solo materie prime di qualità. 
  • ✅ I lettini ‘ettomio garantiscono totale sicurezza per i bimbi: le finiture sono naturalmente arrotondate e non presentano spigoli. È possibile aggiungere le staccionate di protezione o la spondina “così-no-cado” per proteggere i movimenti. Infine, ma non meno importante, utilizziamo solo materie prime naturali, ecologiche e atossiche, rispettando i più elevati standard per la salute e il futuro dei nostri piccoli e del pianeta. 

Come trasformare il letto evolutivo a seconda dell’età del bimbo


Vediamo quali sono i letti e accessori adatti alle diverse tappe della crescita del bambino e a che età può essere utile considerare di apportare delle modifiche ad un letto montessoriano.

⭐Bebè 0-12 mesi 


Durante il primo anno di vita molti genitori decidono di passare al primo lettino. A seconda delle preferenze estetiche, è possibile scegliere un letto montessoriano a forma di casetta, per chi ama un aspetto coccoloso e rassicurante, oppure il modello nido, che pur mantenendo le staccionate di protezione, ha una forma più lineare. Suggeriamo di considerare un letto con le staccionate protettive per proteggere i movimenti notturni - aggiungendo anche la spondina “così-no-cado” per il lato aperto (una spondina che si può rimuovere facilmente durante il giorno per rendere il letto ancora più facile da usare, anche durante le ore del gioco o delle coccole)

⭐Toddler 1-3 anni 


Suggeriamo di mantenere il letto a terra e con le staccionate di protezione fino a 3 anni circa. In questa fase è possibile anche aggiungere accessori come paracolpi e nido bebè, cuscini ecc consentiti dalle indicazioni dell’OMS a partire da 12 mesi.

⭐Junior 3-7 anni:


In questa fascia d’età succedono tantissime cose!! I bimbi iniziano la scuola materna e imparano a stare “dentro” al letto anche durante il sonno. E’ quindi possibile rimuovere le staccionate e la spondina. E’ anche il momento di “regalare” ai bambini un altro segnale di fiducia nei loro confronti, aggiungendo il rialzo (piedini o cassettone)

per avere un letto più alto.

⭐Kids 6-12 anni


In questa fase della crescita i bambini iniziano a socializzare in maniera consapevole e a voler trascorrere più tempo assieme ai coetanei. Oltre alle normali feste di compleanno o pomeriggi di gioco, vanno molto di moda anche i pigiama party. Perché non sfruttare il proprio lettino montessoriano per ospitare un amico? Il cassettone è stato studiato infatti per poter alloggiare un secondo materasso

⭐Teens 12+ anni


Sui 12-14 il ragazzo ormai si sente grande e molto probabilmente non vorrà più la struttura a casetta. Grazie alla struttura da noi progettata è possibile sostituire capanna e staccionate con il kit testiera, perfetto per dare uno stile moderno e cool al letto!


Non sei ancora convinto? :) 

Scrivici e confrontiamoci per scegliere la misura e modello più giusti per te.

Il letto montessoriano è un'opzione perfetta per i genitori che vogliono favorire l'autonomia, la curiosità e il benessere dei propri figli ma le opzioni sono davvero tante, anche grazie al fatto che i nostri letti sono completamente personalizzabili e configurabili.


Recommended products